Successo del convegno di Roma sulle diseguaglianze

  • Stampa

Ha riscosso un grande successo il seminario di sabato 2 aprile: "Equità dei Servizi Sanitari: strumenti teorici ed applicativi nel contrasto alle Diseguaglianze di Salute". Ideato e organizzato interamente dalla Consulta degli Specializzandi a Roma. Non hanno partecipato solo medici in formazione specialistica, ma anche operatori, docenti universitari, ricercatori, appartenenti alle professioni sanitarie. Tutti insieme in questa importante occasione di confronto e riflessione sul tema delle Diseguaglianze in Salute. I Relatori intervenuti (Costa, Maciocco, Marceca, Valsecchi) hanno portato le loro diverse esperienze fornendo gli strumenti per la misurazione, la valutazione e la gestione delle diseguaglianze e dei rispettivi meccanismi di generazione, dal livello territoriale fino a quello globale. Sono stati illustrati gli esempi applicativi che si possono effettivamente seguire nei Servizi e nella pianificazione ai vari livelli di sistema. Si è riaffermato con forza il principio secondo cui un Servizio Sanitario di respiro universalistico efficace ed efficiente, debba orientare le proprie scelte guardando ai problemi di salute soprattutto attraverso le lenti dell'equità e dell'etica, mettendo al centro la persona. Dal dibattito con i partecipanti è emerso il bisogno di un'attenta formazione su questi temi per corrispondere all'originale ruolo degli igienisti, medici "di confine" rispetto alle discipline e alle attività, come di ogni altra figura professionale che si forma in Sanità Pubblica.