SItI

Bilanci

Bilancio preventivo 2019 approvato dalla Giunta esecutiva il 24 maggio 2019

Bilancio consuntivo 2018 approvato dalla Giunta esecutiva il 24 maggio 2019

Bilancio preventivo 2018 approvato dal CSR tenutosi a Roma il 14 maggio 2018 e dall'Assemblea dei Soci S.It.I. tenutasi a Bologna il 15 settembre 2018

Bilancio consuntivo 2017 approvato dal CSR tenutosi a Roma il 14 maggio 2018 e dall'Assemblea dei Soci S.It.I. tenutasi a Bologna il 15 settembre 2018

Bilancio consuntivo 2016 approvato dal CSR tenutosi a Roma il Bologna il 5 maggio 2017 e dall'Assemblea dei Soci S.It.I. tenutasi a Taormina (ME) il 7 ottobre 2017

Docenti Universitari MED42

Docenti Universitari del Settore Scientifico-Disciplinare MED/42
Igiene generale ed applicata

Scarica l'elenco aggiornato al 14 gennaio 2016

Regolamento Collegio Docenti

Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea Generale del Collegio dei Docenti a Roma il 21/05/2016 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali a Bologna il 5 maggio 2017.

Regolamento dei Gruppi di Lavoro 2012

Scarica il  Regolamento dei Gruppi di Lavoro e delle Commissioni Scientifiche approvato dalla Giunta Esecutiva S.It.I. nella seduta del 15 novembre 2012

ABRUZZO-MOLISE
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Abruzzo-Molise in data 19 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

APULO-LUCANA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Apulo-Lucana in data 19 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

CALABRIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Calabria in data 28 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

CAMPANIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Campania in data 20 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

EMILIA-ROMAGNA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Emilia Romagna in data 14 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

LAZIO
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Lazio in data 28 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

LIGURIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Liguria in data 28 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

LOMBARDIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Lombardia in data 21 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

MARCHE
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Marche in data 21 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

PIEMONTE E VALLE D’AOSTA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Piemonte e Valle d'Aosta in data 1 ottobre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

SARDEGNA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Sardegna in data 21 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

SICILIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Sicilia in data 26 maggio 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

TOSCANA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Toscana in data 22 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

TRIVENETO
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Triveneto in data 20 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

 

UMBRIA
Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea della Sezione Umbria in data 18 settembre 2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

Regolamento Collegio Operatori 2012

Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea Generale del Collegio degli Operatori a Cagliari il 04/10/2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

Regolamento della Consulta delle Professioni Sanitarie 2012

Scarica il  Regolamento approvato dall'Assemblea Generale della Consulta delle Professioni Sanitarie a Cagliari il 04/10/2012 e ratificato dal Consiglio delle Sezioni Regionali nella riunione a Cagliari del 05/10/2012

Presidenti SItI

Achille Sclavo

Dal 1921 al 1931

 

Dante De Blasi

Dal 1935 al 1945

 

Luigi Piras

Dal 1946 al 1951

 

Augusto Giovanardi

Dal 1952 al 1957 e dal 1969 al 1972

 

Giovanni Petragnani

Dal 1958 al 1962

 

Giuseppe Mazzetti

Dal 1963 al 1968

 

Luigi Checcacci

Dal 1973 al 1977

 

Bruno Angelillo

Dal 1978 al 1979 e dal 1986 al 1991

 

Luigi F. Petrilli

Dal 1980 al 1986

 

Lorenzo F. Signorini

Dal 1991 al 1992

 

Cesare Meloni

Dal 1993 al 1994

 

Pietro Crovari

Dal 1995 al 1996

 

Gaetano Maria Fara

Dal 1997 al 1998

 

Antonio Gullotti

Dal 1999 al 2000

 

Vittorio Carreri

Dal 2001 al 2002

 

Giovanni Renga

Dal 2003 al 2004

 

Domenico Lagravinese

Dal 2005 al 2006

 

Alessandro Maida

Dal 2007 al 2008

 

Francesco Blangiardi

Dal 2009 al 2010

 

Antonio Boccia

Dal 2011 al 2012

 

Michele Conversano

da ottobre 2012 a ottobre 2014

 

Carlo Signorelli

Presidente in carica da ottobre 2014

Dipartimenti di Prevenzione

DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE

 

VALLE D’AOSTA

Azienda USL Valle d’Aosta
v. Guido Rey, 1 - 11100 AOSTA AO


PIEMONTE


Azienda Sanitaria Locale AL (ASL AL)
v. Venezia, 6 1 - 5100 ALESSANDRIA AL

Azienda Sanitaria Locale AL (ASL AL)
v. Galileo Galilei, 1 - 15057 TORTONA AL

Azienda Sanitaria Locale BI (ASL BI)
v. Marconi, 23 - 13900 BIELLA BI

Azienda Sanitaria Locale CN1 (Cuneo Mondovì Ivrea) (ASL CN1)
v. C. Boggio, 12 - 12100 CUNEO CN

Azienda Sanitaria Locale CN2 (ASL CN2)
v. Vida, 10 - 12051 ALBA CN

Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Vercelli (ASL VC)
c. Mario Abbiate, 21 - 13100 VERCELLI VC

Azienda Sanitaria Locale di Asti (ASL AT)
v. Conte Verde, 125 - 14100 ASTI AT

Azienda Sanitaria Locale di Novara (ASL NO)
v. dei Mille, 2 - 28100 NOVARA NO

Azienda Sanitaria Locale TO1 (ASL TO1)
v. San Secondo, 29 - 10128 TORINO TO

Azienda Sanitaria Locale TO2 (ASL TO2)
c. Svizzera, 164 - 10154 TORINO TO

Azienda Sanitaria Locale TO3 (ASL TO3)
v. Balegno, 6 - 10098 RIVOLI TO

Azienda Sanitaria Locale TO4 (ASL TO4)
v. Aldisio, 2 - 10015 IVREA TO

Azienda Sanitaria Locale TO5 (ASL TO5)
v. San Domenico, 21 - 10023 CHIERI TO

Azienda Sanitaria Locale VCO (ASL VCO)
v. Mazzini, 117 - 28887 OMEGNA VB


LOMBARDIA

A.S.L. di Milano
v. Statuto, 5 - 20121 MILANO MI

A.S.L. della Provincia di Bergamo
v. Francesco Gallicciolli, 4 - 24121 BERGAMO BG

A.S.L. della Provincia di Cremona
v. Belgiardino, 6 - 26100 CREMONA CR

A.S.L. della Provincia di Lecco
c. Carlo Alberto, 120 - 23900 LECCO LC

A.S.L. della Provincia di Lodi
p. Ospitale, 10 - 26900 LODI LO

A.S.L. della Provincia di Mantova
v. dei toscani, 1 - 46100 MANTOVA MN

A.S.L. della Provincia di Milano 1
v. Spagliardi, 19 - 20013 PARABIAGO MI

A.S.L. della Provincia di Milano 2
v. Mantova, 10 - 20077 MELZO MI

A.S.L. Monza e Brianza
v. Novara, 3 - 20033 DESIO MI

A.S.L. della Provincia di Sondrio
v. Stelvio, 35 - 23100 SONDRIO SO

A.S.L. della Provincia di Varese
v. Ottorino Rossi, 9 - 21100 VARESE VA

A.S.L. di Brescia
V. Cantore, 20 - 25124 BRESCIA BS

A.S.L. di Valle Camonica - Sebino
v. Nissolina, 2 - 25043 BRENO BS

Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Como (A.S.L. Como)
v. Castelnuovo, 1 - 22100 COMO CO

Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Pavia (ASL Pavia)
v.le Indipendenza, 3 - 27100 PAVIA PV


TRENTINO

Azienda Sanitaria della Provincia Autonoma di Bolzano
v. Cassa di Risparmio, 4 - 39100 BOLZANO BZ

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di Trento
v. Degasperi, 79 - 38100 TRENTO TN


VENETO

Azienda ULSS 14 - Chioggia
v. Riviera Caboto fraz. Sottomarina 30015 CHIOGGIA VE

Azienda Sanitaria ULSS 3 Bassano del Grappa
v. Cereria, 2 36061 BASSANO DEL GRAPPA VI

Azienda ULSS 1 - Belluno
v. Feltre, 57 - 32100 BELLUNO BL

Azienda ULSS 12 - Veneziana
v. Gozzi, 53/55 - 30174 VENEZIA MESTRE VE

Azienda ULSS 13 - Mirano
v. XXIX Aprile, 2 - 30031 DOLO VE

Azienda ULSS 15 - Alta Padovana
v. P. Cosma, 1 - 35013 CITTADELLA PD

Azienda ULSS 16 - Padova
v. Ospedale, 22 - 35131 PADOVA PD

Azienda ULSS 18 - Rovigo
v. P.le Europa, 10 - 45100 ROVIGO RO

Azienda ULSS 19 - Adria
p.le Rovigno, 6 - 45011 ADRIA RO

Azienda ULSS 2 - Feltre
v. Borgo Ruga, 30 - 32032 FELTRE BL

Azienda ULSS 20 - Verona
v. S. D’Acquisto, 7 - 37122 VERONA VR

Azienda ULSS 21 - Legnago
v. Frattini, 1 - 37045 LEGNAGO VR

Azienda ULSS 22 - Bussolengo
v. Foro Boario, 28 - 37012 BUSSOLENGO VR

Azienda ULSS 4 - Thiene
v. Rasa, 9 - 36016 THIENE VI

Azienda ULSS 5 - Ovest Vicentino
v. Kennedy, 2 - 36071 ARZIGNANO VI

Azienda ULSS 6 - Vicenza
v. IV novembre, 46 - 36100 VICENZA VI

Azienda ULSS 7 - Pieve di Soligo
v. Lubin, 16 - 31053 PIEVE DI SOLIGO TV

Azienda ULSS 8 - Asolo
v. D. Alighieri, 12 - 31011 ASOLO TV

Azienda ULSS 9 - Treviso
v. Castellana, 2 - 31100 TREVISO TV

Azienda Unità Socio Sanitaria n. 10 Veneto Orientale
v. Trento, 19 - 30027 SAN DONÀ DI PIAVE VE

Azienda ULSS n. 17 Este
p.zza C.Battisti, 11 - 35026 CONSELVE PD


FRIULI

Azienda per i Servizi Sanitari n. 2 Isontina
v. Mazzini, 7 - 34170 GORIZIA GO

Azienda per i Servizi Sanitari n. 3 Alto Friuli
p.zza Baldissera, 2 - 33013 GEMONA DEL FRIULI UD

Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 Medio Friuli
v. Chiusaforte, 2 - 33100 UDINE UD

Azienda per i Servizi Sanitari n. 5 Bassa Friulana
v. Natisone loc. Jalmicco - 33057 PALMANOVA UD

Azienda per i Servizi Sanitari n. 6 Friuli Occidentale
v. della Vecchia Ceramica, 1 - 33170 PORDENONE PN

Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina
v. del Farneto, 3 - 34142 TRIESTE TS


LIGURIA

Azienda Sanitaria Locale n. 2 Savonese (ASL2)
v. Manzoni, 14 - 17100 SAVONA SV

Azienda USL 1 - Imperiese
v. Aurelia, 97 - 18038 BUSSANA IM

Azienda USL 3 - Genovese
v. Bertani, 4 - 16125 GENOVA GE

Azienda USL 4 Chiavarese
v. GB Ghio, 9 - 16043 CHIAVARI GE

Azienda USL 5 Spezzino
v. XXIV maggio, 139 - 19124 LA SPEZIA SP


EMILIA-ROMAGNA


Azienda USL Cesena
v. Garibaldi, 12 - 47023 CESENA CS

Azienda USL di Bologna
v. Castiglione, 29 - 40124 BOLOGNA BO

Azienda USL Ferrara
V. Cassoli, 30 - 44100 FERRARA FE

Azienda USL Forli
Corso della Repubblica, 171/d - 47100 FORLÌ FC

Azienda USL Imola
v. le Amendola, 2 - 40026 IMOLA BO

Azienda USL Modena
v. S. Giovanni del Cantone, 23 - 41100 MODENA MO

Azienda USl Parma
Strada del Quartiere, 2/a - 43100 PARMA PR

Azienda USL Piacenza
Corso Vittorio Emanuele, 169 - 29100 PIACENZA PC

Azienda USL Ravenna
v. De Gasperi, 8 - 48100 RAVENNA RA

Azienda USL Reggio Emilia
v. Amendola, 2 - 42100 REGGIO EMILIA RE

Azienda USL Rimini
v. Coriano, 38 - 47900 RIMINI RN


TOSCANA

Azienda USL 7 Siena
v. Roma, 75 - 53100 SIENA SI

Azienda USL 1 Massa e Carrara
v. Don Minzoni, 3 - 54033 CARRARA MS

Azienda USL 10 Firenze
p. Santa Maria Nuova, 1 - 50122 FIRENZE FI

Azienda USL 11 Empoli
v. Mazzini, 17 - 50053 EMPOLI FI

Azienda USL 12 di Viareggio
v. Aurelia, 335 - 55043 LIDO DI CAMAIORE LU

Azienda USL 2 Lucca
v. per S. Alessio, snc loc. Monte San Quirico - 55100 LUCCA LU

Azienda USL 3 Pistoia
vle G. Matteotti, 19 - 51100 PISTOIA PT

Azienda USL 4 Prato
v.le della Repubblica, 240 - 59100 PRATO PO

Azienda USL 5 Pisa
v. Zamenhof, 1 - 56127 PISA PI

Azienda USL 6 Livorno
v. Monterotondo, 49 - 57128 LIVORNO LI

Azienda USL 8 Arezzo
v. Curtatone, 54 - 52100 ARENZZO AR

Azienda USL 9 Grosseto
v. Cimabue, 109 - Villa Pizzetti - 58100 GROSSETO GR


UMBRIA

ASL n. 1 dell’Umbria (Città di Castello - Gubbio)
p. Giovanni XXIII - 06012 CITTÀ di CASTELLO PG

ASL n. 2 dell’Umbria (Perugia)
v. XIV Settembre, 79 - 06123 PERUGIA PG

ASL n. 3 dell’Umbria (Foligno - Spoleto)
v. del Campanile, 14/d - 06034 FOLIGNO PG

ASL n. 4 dell’Umbria (Terni)
v. Bramante, 37 - 05100 TERNI TR


MARCHE

Azienda Sanitaria Unica Regionale (A.S.U.R.)
v. Caduti del Lavoro, 40 - 60131 ANCONA AN

A.S.U.R. Zona Territoriale 1 PESARO
v. Nitti, 30 - 61022 URBINO PU

A.S.U.R. Zona Territoriale 2 URBINO
via Comandino, 21 - 61029 URBINO PU

A.S.U.R. Zona Territoriale 3 FANO
via Ceccarini 38 - 61032 FANO PU

A.S.U.R. Zona Territoriale 4 SENIGALLIA
via Po, 13 - 60019 SENIGALLIA AN

A.S.U.R. Zona Territoriale 5 JESI
v. Guerri, 9/11 - 60035 JESI AN

A.S.U.R. Zona Territoriale 6 FABRIANO
v. Brodolini, 117 - 60044 FABRIANO AN

A.S.U.R. Zona Territoriale 7 ANCONA
via Cristoforo Colombo, 106 - 60127 ANCONA AN

A.S.U.R. Zona Territoriale 8 CIVITANOVA MARCHE
via Ginocchi 1/A - 62012 CIVITANOVA MARCHE MC

A.S.U.R. Zona Territoriale 9 MACERATA
via Belvedere Raffaello Sanzio, 1 - 62100 MACERATA MC

A.S.U.R. Zona Territoriale 10 CAMERINO
via Salimbeni, 64 - 62027 SAN SEVERINO MARCHE MC

A.S.U.R. Zona Territoriale 11 FERMO
via S. Antonio, 10 - 63023 FERMO FM

A.S.U.R. Zona Territoriale 12 SAN BENEDETTO DEL TRONTO
piazza Nardone 17/19 - 63039 S. BENEDETTO T. AP

A.S.U.R. Zona Territoriale 13 ASCOLI PICENO
VIA Vellei 16 - 63100 ASCOLI PICENO AP


LAZIO

Azienda USL Rieti
v. Matteucci, 9 - 02100 RIETI RI

ASL Viterbo
v. S. Lorenzo, 101 - 01100 VITERBO VT

Azienda Sanitaria Locale Frosinone
v. Armando Fabi - 03100 FROSINONE FR

Azienda Sanitaria Locale Roma A
v. Ariosto, 3/9 - 00185 ROMA RM

Azienda Sanitaria Locale Roma E
bgo Santo Spirito, 3 - 00193 ROMA RM

Azienda USL Latina
V. Pierluigi Nervi - 04100 LATINA LT

Azienda USL Roma B
V.Filippo Meda, 35 - 00157 ROMA RM

Azienda USL Roma C
viale dell’Arte, 68 - 00144 ROMA RM

Azienda USL Roma D
v. Casal Bernocchi - 00125 ROMA RM

Azienda USL Roma F
v. Terme di Traiano, 39/a - 00053 CITTAVECCHIA RM

Azienda USL Roma G
v. Tiburtina, 22/a - 00019 TIVOLI RM

Azienda USL Roma H - borgo Garibaldi, 12
00041 ALBANO LAZIALE RM


ABRUZZO

Azienda USL Pescara
v. Renato Paolini, 47 - 65124 PESCARA PE

ASL 4 L’Aquila
v.le Collemaggio, 1 - 67100 L’AQUILA AQ

Azienda Sanitaria Locale Chieti (A.S.L. CHIETI)
v. Martiri Lancianesi, 19 - 66100 CHIETI CH

Azienda U.S.L. 3 Lanciano Vasto
v. Silvio Spaventa, 37 - 66034 LANCIANO CH

Azienda Usl 1 Avezzano-Sulmona
v. XX Settembre, 27 - 67051 AVEZZANO AQ

Azienda USL Teramo
Circonvallazione Ragusa, 1 - 64100 TERAMO TE


MOLISE

Azienda Sanitaria Regionale del Molise - Zona Territoriale di Agnone
v. Marconi, 22 - 86081 AGNONE IS

Azienda Sanitaria Regionale del Molise - Zona Territoriale di Campobasso
v. U. Petrella, 1 - 86100 CAMPOBASSO CB

Azienda Sanitaria Regionale del Molise - Zona Territoriale di Isernia
l.go Cappuccini - 86170 ISERNIA IS

Azienda Sanitaria Regionale del Molise - Zona Territoriale di Termoli
v. del Molinello, 1 - 86039 TERMOLI CB


CAMPANIA

Azienda Sanitaria Locale Salerno 1 (ASL SA1)
v. G. Falcone ex v. Federico Ricco, 60 - 84014 NOCERA INFERIORE SA

A.S.L. Benevento 1
v. Oderisio, 1 - 82100 BENEVENTO BN

A.S.L. Avellino 1
v. Nazionale Cardito, 202/b - 83031 ARIANO IRPINO AV

A.S.L. Caserta 1
v. Unità Italiana, 28 - 81100 CASERTA CE

A.S.L. Caserta 2
v. S. Lucia - 81031 AVERSA CE

A.S.L. Napoli 3
v. Padre Mario Vergara Palazzo (ex Inam) - 80027 FRATTAMAGGIORE NA

A.S.L. Napoli 4
v. Nazionale delle Puglie - 80038 POMIGLIANO D’ARCO NA

A.S.L. Napoli 5
c. Alcide De Gasperi, 167 - 80053 CASTELLAMMARE DI STABIA NA

A.S.L. Salerno 2
v. Nizza, 146 - 84134 SALERNO SA

A.S.L. Salerno 3 - p. dei Martiri
84078 VALLO DELLA LUCANIA SA

Azienda Sanitaria Locale Avellino 2
v. degli Imbimbo, 10 - 83100 AVELLINO AV

Azienda Sanitaria Locale Napoli 1
Centro Direzionale Isola F/9 Pal. Esedra - 80143 NAPOLI NA

Azienda Sanitaria Locale Napoli 2
v. Corrado Alvaro, 8 - Monteruscello 80078 POZZUOLI NA


PUGLIA

Azienda Sanitaria Locale Lecce
v. Miglietta, 5 - 73100 LECCE LE

ASL Bari
lungom. Starita, 6 - 70123 BARI BA

Azienda Sanitaria Locale BR
v. Napoli, 8 - 72100 BRINDISI BR

Azienda USL BAT 1
v. dei Fornaci, 201 - 70031 ANDRIA BT

Azienda USL FG
Piazza Libertà, 1 - 71100 FOGGIA FG

Azienda USL TA1
v.le Virgilio, 31 - 74100 TARANTO TA


BASILICATA

Azienda Sanitaria Locale di Potenza
v. Torraca, 2 - 85100 POTENZA PZ

Azienda Sanitaria Locale Matera
v. Montescaglioso - 75100 MATERA MT


CALABRIA

Azienda Sanitaria (AS) Locri
ctr. Dromo - 89048 SIDERNO RC

Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Catanzaro
v.A.De Gasperi, 16 - 88100 CATANZARO CZ

Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Cosenza
v. Tagliamento, 15 - 87100 COSENZA CS

Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Crotone
v. M.Nicoletta ang. v. G.Di Vittorio - 88900 CROTONE KR

Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Reggio Calabria
v. Amendola, 66 - 89066 REGGIO CALABRIA RC

Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Vibo Valentia
v. S.Maria dell’Imperio, 1 - 89900 VIBO VALENTIA VV


SICILIA

Azienda Sanitaria Provinciale Agrigento (ASP 1 Agrigento)
vle della Vittoria, 321 - 92100 AGRIGENTO AG

Azienda Sanitaria Provinciale Calatanissetta (ASP 2 Caltanissetta)
v. G. Cusmano, 1 - 93100 CALTANISSETTA CL

Azienda Sanitaria Provinciale Catania (ASP 3 Catania )
v. S. Maria la Grande, 5 - 95124 CATANIA CT

Azienda Sanitaria Provinciale Enna (ASP 4 Enna)
v.le Armando Diaz, 49 - 94100 ENNA EN

Azienda Sanitaria Provinciale Massina (ASP 5 Messina)
v. La Farina, 263/n - 98100 MESSINA ME

AziendaSanitaria Provinciale Palermo (ASP 6 Palermo)
v. G.Cusmano, 24 - 90141 PALERMO PA

Azienda Sanitaria Provinciale Ragusa (ASP 7 RAGUSA)
v. G. Di Vittorio, 59/D - 97100 RAGUSA RG

Azienda Sanitaria Provinciale Siracusa (ASP 8 Siracusa)
v. Gelone, 17 - 96100 SIRACUSA SR

Azienda Sanitaria Provinciale Trapani (ASP 9 Trapani)
v. Mazzini, 1 - 91100 TRAPANI TP


SARDEGNA

Azienda Unità Sanitaria Locale 1 (Sassari)
v. Amendola, 55 - 07100 SASSARI SS

Azienda Unità Sanitaria Locale 2 (Olbia)
v.le Aldo Moro ang. via Peruzzi - 07026 OLBIA OT

Azienda Unità Sanitaria Locale 3 (Nuoro)
v. Manzoni, 36 - 08100 NUORO NU

Azienda Unità Sanitaria Locale 6 (Sanluri-MedioCampidano)
v. Bologna, 13 c/o Poliambulatorio - 09025 SANLURI MD

Azienda Unità Sanitaria Locale 7 (Carbonia-Iglesias)
v. della Costituente, 43 - 09013 CARBONIA CI

Azienda Unità Sanitaria Locale 8 (Cagliari)
v. Romagna, 16 “Cittadella della Salute” - 09100 CAGLIARI

Azienda Unità Sanitaria Locale n. 4 (Lanusei)
v. Trento - 08045 LANUSEI OG

Azienda USL 5 (Oristano)
v. Carducci, 35 - 09170 ORISTANO OR

Regolamento Collegio Docenti

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DEI DOCENTI UNIVERSITARI di DISCIPLINE IGIENISTICHE
Approvato dall'Assemblea generale del Collegio il 20 novembre 2003 a Roma, modificato dall'Assemblea generale del Collegio il 4 ottobre del 2010 e ratificato dal Consiglio Direttivo Nazionale il 5 ottobre 2010 a Venezia.


Art . 1 (Definizione)
Tra gli iscritti alla Società Italiana di Igiene, medicina preventiva e sanità pubblica (appresso indicata come "Società"), appartenenti al personale universitario afferente al Settore Scientifico-Disciplinare MED/42 (Igiene generale ed applicata, appresso indicato come “SSD MED/42”) è costituito il "Collegio dei docenti universitari di discipline igienistiche" (appresso indicato come “Collegio”).



Art. 2 (Composizione)
Compongono il Collegio, in qualità di componenti effettivi, gli iscritti SitI che siano:
A. Docenti universitari di ruolo e fuori ruolo di I e II fascia del SSD MED/42;
B. Ricercatori universitari ed Assistenti del ruolo a esaurimento del SSD MED/42.
Possono altresì partecipare alle attività del Collegio, in qualità di componenti aggregati, gli iscritti SitI che siano docenti o ricercatori universitari di Settori Scientifico-Disciplinari ritenuti affini alle discipline igienistiche nonché i docenti del SSD MED/42 collocati a riposo.


Art.3 (Scopi)
Il Collegio ha lo scopo di:
A. rappresentare i componenti nei settori pertinenti diritti e interessi legittimi delle discipline di cui all'articolo 1;
B. stimolare le iniziative intese a tutelare e promuovere il ruolo delle suddette discipline;
C. coordinare attività organizzative, didattiche e di ricerca;
D. promuovere rapporti con organi di governo nazionali, regionali e locali operanti nel settore della Sanità Pubblica per:

  • lo sviluppo della ricerca scientifica;
  • la pianificazione delle strutture;
  • l'aggiornamento professionale periodico del personale delle discipline interessate con particolare riguardo al programma ministeriale ECM;
  • elaborazione ed analisi di proposte per normative nazionali o comunitarie;




E. attivare rapporti con strutture e società nazionali ed estere a carattere scientifico;
F. esprimere pareri e giudizi su rilevanti questioni concernenti le discipline igienistiche.




Art. 4 (Iniziative)
Per raggiungere gli scopi prefissi, il Collegio dovrà:
A. favorire la preparazione di programmi di ricerca nei campi di competenza e pertinenza igienistica;
B. promuovere l'individuazione di obiettivi, contenuti culturali e percorsi di apprendimento (core curriculum) concernenti le aree dottrinali delle discipline igienistiche nei vari Corsi di laurea, Lauree specialistiche, Master universitari, Scuole di Specializzazione, Dottorati di ricerca e Corsi di perfezionamento;
C. promuovere periodiche riunioni, simposi, congressi, seminari per la presentazione e discussione di argomenti di carattere scientifico, didattico;
D. proporre l'istituzione di rappresentanze di riferimento per gli organi internazionali e nazionali di interesse specifico dell'Igiene e delle aree dottrinali che vi afferiscono nell'ambito della didattica, ricerca scientifica;
E. informare periodicamente gli iscritti delle iniziative assunte e delle realizzazioni nell'ambito delle finalità del Collegio;
F. divulgare proposte normative, nazionali ed internazionali concernenti le aree dottrinali delle discipline igienistiche e promuoverne la discussione;
G. collaborare all'aspetto didattico di corsi di formazione, di perfezionamento e di aggiornamento periodico e di informazione professionale per il personale che opera nei pertinenti settori del Servizio Sanitario Nazionale;
H. promuovere ogni altra iniziativa atta a favorire le finalità del Collegio.



Art. 5 (Organi)
Sono organi del Collegio:
A. l'Assemblea generale del Collegio;
B. il Consiglio Direttivo;
C. I referenti dei singoli corsi di studio universitari;
D. Il Coordinatore Nazionale del Collegio.



Art. 6 (Assemblea generale)
L'Assemblea generale costituita da tutti gli iscritti è di regola convocata una volta l'anno e quando ne ravvisano la necessità il Coordinatore o il Consiglio Direttivo. L’Assemblea generale che elegge il Consiglio direttivo per il successivo biennio è di regola convocata nell’ambito del Congresso nazionale SItI.
Le convocazioni dell'Assemblea devono di norma avvenire con almeno 15 giorni di preavviso e possono essere effettuate anche per posta elettronica.
L'Assemblea generale del Collegio delibera a maggioranza dei voti dei componenti effettivi ed aggregati presenti ed è presieduta dal Coordinatore. Non sono ammesse deleghe.

L'Assemblea Generale del Collegio:
A. fissa le direttive generali del Collegio;
B. delibera in merito ad eventuali modifiche del Regolamento;
C. esprime pareri sulle modifiche dello Statuto SItI;
D. elegge il Consiglio Direttivo del Collegio;
E. elegge i referenti dei singoli corsi di studio universitari.



Art. 7 (Consiglio Direttivo)
Il Consiglio Direttivo del Collegio è costituito da sette membri eletti dall'Assemblea generale del Collegio tra i componenti effettivi dei quali almeno un professore di II fascia o un ricercatore universitario;
Il Consiglio Direttivo del Collegio elegge un Coordinatore, un Vice Coordinatore e un Segretario. Il Consiglio Direttivo resta in carica per un biennio, corrispondente a quello delle cariche della Società e i suoi membri sono rieleggibili consecutivamente solo una volta.
Il Consiglio Direttivo è presieduto dal Coordinatore. Per la validità delle sue riunioni è necessaria la presenza di almeno tre membri. Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta; in caso di parità di voti prevale quello del coordinatore.
Il Consiglio Direttivo è convocato dal Coordinatore informando il Presidente della Società che può partecipare a tutte le sedute, senza diritto di voto.

Il Consiglio Direttivo:

  • Avvia e cura lo studio dei problemi conformi agli scopi statutari del Collegio;
  • Approva la relazione programmatica annuale degli interventi relativi agli aspetti didattici, scientifici e promozionali di cui all'art. 3 ed il rendiconto annuale sulle attività svolte, redatti dal coordinatore.
  • Predispone, in collaborazione con i referenti dei singoli corsi universitari, le iniziative societarie per i singoli corsi di studio (individuazione di obiettivi, contenuti culturali e percorsi di apprendimento, modalità d’esame comuni, richieste circostanziate alle facoltà, riunioni per iniziative culturali ad hoc)
    Alle Riunioni del Consiglio Direttivo possono essere convovcati dal Coordinatore, senza diritto di voto, i referenti dei singoli corsi universitari nonché Rettori, Presidi e Presidenti di corsi di laurea appartenenti alla SItI, qualora il Coordinatore ritenga importante il loro apporto per la trattazione di specifici punti all’ordine del giorno.






Art. 8 (Coordinatore)
Il Coordinatore ha la rappresentanza del Collegio; convoca e presiede le riunioni del Consiglio Direttivo e dell'Assemblea generale; adempie a tutte le funzioni demandategli dal presente regolamento.
Prende decisioni per casi urgenti, chiedendone ratifica al Consiglio Direttivo alla prima riunione del medesimo.
Il Vice-Coordinatore sostituisce il Coordinatore in assenza di lui o per di lui mandato.



Art. 9 (Referente dei singoli corsi universitari)
Con le stesse procedure previste per la nomina del Consiglio Direttivo l’Assemblea nomina ogni biennio, tra i componenti effettivi o aggregati, un referente per singolo corso o gruppo di corsi universitari, scelto tra i componenti effettivi di cui all’art. 2 con esperienza didattica specifica in tali ambiti
I raggruppamenti vengono stabiliti dal Consiglio uscente prima della Convocazione dell’Assemblea elettiva.
I Referenti restano in carica per un biennio, corrispondente a quello delle cariche della Società, e sono rieleggibili consecutivamente solo una volta. Nel caso durante il biennio si rendesse vacante un posto di responsabile, il Consiglio Direttivo provvederà alla sua sostituzione.

Ciascun referente di corso o di un gruppo di corsi:

  • Aggiorna l’elenco dei docenti titolari e supplenti per i singoli corsi di studio di pertinenza;
  • Tiene i contatti con tutti i docenti ed è punto di riferimento per iniziative del Collegio;
  • Convoca e preside riunioni consultive periodiche tra docenti dei relativi corsi delle quali è tenuto a darne comunicazione in anticipo al Coordinatore e al Presidente della SItI che possono intervenire.
  • Promuove, coordina e pubblicizza le iniziative intraprese dai docenti dei corsi di laurea di pertinenza informando il Coordinatore e il Presidente SItI.



Art. 10 (Segretario)
Il Segretario redige i verbali delle riunioni del Consiglio Direttivo e li trasmette al Segretario generale della SItI; assiste il Coordinatore nel disbrigo delle pratiche, ne tiene la corrispondenza e lo coadiuva nella stesura della relazione programmatica e del rendiconto annuale; controfirma gli atti ufficiali; tiene aggiornato in collaborazione con la Segreteria SItI il registro dei docenti di discipline igienistiche.



Art. 11 (Entrata in vigore e norme transitorie)
Il presente Regolamento entra in vigore dopo l’Approvazione dell’Assemblea generale del Collegio e la ratifica del Consiglio Direttivo nazionale. Il coordinatore e i componenti del Consiglio Direttivo restano in carica fino alla conclusione del loro mandato.
I Componenti del Consiglio Direttivo del biennio 2003-2004 che abbiano già svolto due mandati consecutivi non sono rieleggibili tra i membri del Consiglio Direttivo del Collegio per il biennio 2005-2006.
Fino alla costituzione di un Organismo SItI specifico per la formazione continua (ECM) il Consiglio Direttivo del Collegio, integrato dal Presidente SItI o un suo delegato e da un componente designato dal Collegio degli operatori di sanità pubblica, svolge le funzioni relative alla promozione, organizzazione e verifica delle iniziative formative della SItI.

S.It.I. - Società Italiana di Igiene, MEDICINA PREVENTIVA E SANITA' PUBBLICA

Segreteria nazionale:
Viale Città d'Europa 74 - 00144 Roma
E-mail: sitinazionale@tiscali.it
Tel e Fax: 06-5203492

Informativa privacy