PUBBLICAZIONI E DOCUMENTI

La SItI, il Patto della Salute e la Prevenzione

logoLa SItI ha rappresentato l’8 luglio alla Maratona per il Patto della Salute al Ministero della Salute le sue proposte partendo dalla considerazione che, in termini strategici e di politica sanitaria, qualunque decisione di non rafforzare o di indebolire il settore e le attività della prevenzione sia fortemente ingiustificata (documento allegato). Il punto centrale è la selezione delle attività di prevenzione “giuste”, con evidenze di efficacia e con rapporti costi-efficacia favorevoli. E’ noto a tutti l’impegno della nostra Società in quest’ambito ed è necessario rafforzare tali attività, fortemente deficitarie nella bozza attuale, al punto che il termine “prevenzione” è, di fatto, assente. La SItI ritiene che sia necessario potenziare i servizi dei Dipartimenti di Prevenzione e definire standard di riferimento per le loro dotazioni organiche, basati sui LEA 2017, che hanno attribuito ai Dipartimenti stessi numerosi compiti ed attività in materia di tutela della salute della collettività. La SItI ha chiesto, pertanto, l’inserimento di un articolo specifico dedicato al potenziamento delle attività di prevenzione, con l’indicazione dell’impegno di Governo e Regioni di un adeguato finanziamento, di cui quota parte destinato ad attività di supporto centrale alle azioni del Piano Nazionale della Prevenzione. Regioni e Province autonome devono assumersi la responsabilità di attuare politiche di promozione della salute integrate ed intersettoriali, affidando il ruolo di coordinamento e di stewardship ai Dipartimenti di Prevenzione.

Italo F. Angelillo

S.It.I. - Società Italiana di Igiene, MEDICINA PREVENTIVA E SANITA' PUBBLICA

Segreteria nazionale:
Viale Città d'Europa 74 - 00144 Roma
E-mail: sitinazionale@tiscali.it
Tel e Fax: 06-5203492

Informativa privacy